Una domenica bestiale: la festa della megabrace del 28 maggio


Una domenica bestiale: la festa della megabrace del 28 maggio

Vi invito ad un evento storico, griffato Pozzo di Bugia. La locandina spiega molto di cosa accadrà nel nostro giardino, domenica 28 maggio. Ma urge approfondire dandovi tutte le coordinate di un evento che, ricalcando la nostra tradizione, si spinge oltre, configurandosi non come una semplice serata, ma un vero e proprio luogo di incontro, scambio, passione e godimento.

Una domenica bestiale mi vede ritratto con una motosega, ispirata a un noto film cult. Perché forse ci vorrebbe proprio “lei” per sporzionare tutto quello che verrà cotto alla brace. Sì perché, nel nostro dehors,rinnovato, stenderemo come tradizione asador una lunga e imponente brace su cui cuoceremo lentamente Capretti, Maiali di Cinta, Polli Ruspanti, un ricco asado vario in aggiunta a verdure di stagione e patate rustiche. A profusione, per tutti! Sarà una festa, si entrerà con il prezzo di soli 25 euro e poi si potranno degustare liberamente, seduti, in piedi, camminando e parlando, i frutti della brace. Come volete voi. Con tutto il nostro staff a disposizione per servirvi. Non è finita (e le ringrazio tutte per questa grande possibilità): disposte parrallelamente alla brace, sull’altro lato sette aziende di vino con relativi vignaioli presenti, offriranno in degustazione i propri vini. Il parco enoico è di grande valore e curiosità: Fattoria di Magliano (GR) con i suoi Morellino e una linea di grande blasone; Lunae (SP) – coi vermentini, i vini rossi del territorio e i liquori della preziosa linea Essentiae; L’Altradonna con l’arcaico solfiti zero detto Strinato Zero e gli altri vini di una linea che punta su genuinità e spontaneità del nostro vino locale (Strettoria); sempre locali i vini di Giardini RipadiVersilia con le nuove versioni di Colli e Mare firmate dal nuovo enologo Maurizio Saettini; La Felce (SP), un preziosissimo Triple “A” della Velier con eccelsi vini ti stampo naturale; Terre A Mano (Fattoria di Bacchereto) altro blasonatissimo Triple “A” biodinamico molto ricercato dagli intenditori (Carmignano). Tra un bicchiere e una chiacchiera con i vignaioli, i piatti dalla griglia. Dalle 18 fino a quando vorrete, con un tocco di musica dal mio stereo. Chiudo con una chiosa sulle “bestie”: tutte ruspanti e da allevamento naturale a crescita lenta. A completare l’opera due panini speciali del mitico “Biscotto” al secolo Franco Lanata! E’ un evento, altrimenti impossibile a 25 euro. C’è il 28 maggio, solo il 28 maggio: vi aspettiamo. Io sarò mischiato tra i vari asador a vostro servizio…e non mancheranno sorprese e allegria.
Prenotate il vostro ingresso alllo 0584/743696 o mandando una mail a pozzodibugua@gmail.com

Vado a preparar brace e…motosega 🙂 ! Il Vostro, Gaio Giannelli


Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest